L’utilizzo delle fiere negli Stati Uniti

Le prospettive per il settore fieristico negli Stati Uniti sono positive: secondo un rapporto CEIR (Center for Exhibition Industry Research) pubblicato da poco e ripreso da Expo Magazine, il 23% degli intervistati prevede di visitare più fiere B2B nell’immediato futuro, il 90% circa visita già almeno una fiera e il 19% ne visita più di 5. In media ogni intervistato visita 3,4 fiere all’anno, poco distante dal dato del 2002 (3,5).

Positivo anche il punto di vista degli espositori: solo il 10% dice che parteciperà a meno fiere in futuro, il 24% invece prevede che nei prossimi 2 anni aumenterà il numero di fiere a cui esporre, anche se la maggior parte ritiene che non aumenteranno le dimensioni degli stand. In media gli espositori partecipano a 16,5 fiere all’anno e il 14% partecipa a più di 20 fiere!

Perché continuare a investire nella partecipazione a fiere? Per trovare nuovi prodotti e fornitori e perché agli occhi degli intervistati non esistono strumenti sostitutivi: solo il 4,2% ritiene di poter trovare facilmente altrove (ad esempio su internet) le informazioni che si trovano in fiera!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: