Nuovi fieristi lobbysti

Taobao, il sito di e-commerce B2C di Alibaba, è stato da poco cancellato dalla lista dei “notorious markets” redatta dal U.S. Trade Representative (USTR). Taobao infatti era stata inserita nella lista comiplata dall’agenzia americana responsabile delle politiche di commercio con l’estero che comprende quei mercati (sia fisici che online) nei quali vengono scambiati prodotti contraffatti.

Ad aprile del 2012 Alibaba aveva assunto James Mendenhall, già consulente del USTR, per supportare la società nei contatti con il governo americano e dall’anno scorso si avvale della collaborazione di una società di Washington specializzata in attività di lobby presso il governo statunitense.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: