Senza rimpianti?

Qualche giorno fa il sindaco di Londra Boris Johnson ha approvato, apparentemente senza rimpianti, la demolizione del quartiere fieristico di Earls Court all’interno di un progetto di riqualificazione di un’area di più di 30 ettari nel pieno centro di Londra.

Non si può dire che lo stato d’animo del primo cittadino sia condiviso dai rappresentanti dell’industria fieristica britannica: a giudicare dai commenti che hanno infiammato i social media nei giorni successivi sembra che molti siano contrari all’abbattimento della struttura, perché verrà ridotto lo spazio espositivo in città (60.000 metri quadrati in meno) e le sedi esistenti non sarebbero in grado di accogliere fiere ed eventi finora ospitati a Earls Court. Alcuni per la verità pensano sia un’opportunità per il settore (Earls Court in fondo ha i suoi anni…)

Cosa accadrà? Qualcuno propone di costruire un nuovo quartiere e si lanciano ipotesi sul luogo più adatto, qualcuno suggerisce di usare sedi alternative come la O2 Arena. Il dibattito è in corso, seguiremo gli sviluppi

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: