Strategie fieristiche win-win

Vi ricordate BookExpo America, la fiera che avvicina community reali e virtuali di cui abbiamo parlato durante l’incontro del 25 settembre di Exhibitionist? Ecco, oggi vi aggiorniamo su un’altra iniziativa di apertura verso nuove community, questa volta però solo reali.

BookExpo America e l’American Booksellers Association hanno annunciato una collaborazione con la Toy Industry Association (TIA), che organizza la American International Toy Fair, per promuovere le due fiere presso i rispettivi pubblici. Concretamente le iniziative si tradurranno in campagne pubblicitarie, di direct mailing e condizioni agevolate per l’ingresso alle rispettive fiere.

Chi beneficerà di questa iniziativa? Sicuramente i visitatori: i negozi di giocattoli offrono quasi sempre una selezione di libri per bambini così come le librerie affiancano ai libri un’offerta di giocattoli. Questa collaborazione quindi formalizza ciò che già un bisogno del visitatore.

Ma da questa operazione beneficeranno anche gli organizzatori delle due fiere, che avranno la possibilità di ampliare la base dei visitatori e gli espositori, che avranno accesso ad un pubblico interessato ai loro prodotti.

Insomma, si potrebbe definire una strategia win-win, in cui la collaborazione genera vantaggi per tutti i soggetti coinvolti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: