Trimestre positivo per gli Stati Uniti

Il CEIR (Center for Exhibition Industry Research) ha pubblicato un confronto tra l’andamento dell’attività fieristica e del PIL da cui risulta che nel primo trimestre 2014 l’indice fieristico è cresciuto del 2,6% rispetto al primo trimestre del 2013, mentre il PIL è cresciuto del 2,0%.

2014.05.29_CEIR_Figure_01

Variazione % anno su anno dell’attività fieristica statunitense (CEIR Total Index) e del PIL (Real GDP)

Magari qualcuno di voi si ricorderà che pochi giorni fa è stata pubblicata la notizia di una inaspettata contrazione del PIL americano nel primo trimestre e si starà chiedendo cosa sta dicendo il CEIR. Tranquilli, non è un errore: il calo del PIL c’è se si confrontano l’ultimo trimestre 2013 con il primo del 2014, mentre se il confronto si fa tra i primi trimestri 2013 e 2014 si registra un aumento.

Comunque, per tornare alle fiere, il dato è positivo anche perché l’indice è la sintesi dei classici parametri usati per misurare le fiere: superfici, numero si espositori, numero di visitatori e fatturato. Se si analizzano i parametri disaggregati si osserva che superfici, fatturato ed espositori crescono del 2,9% (aree e fatturato) e del 2,8% (espositori), quindi più della media.

2014.05.29_CEIR_Figure_02

Andamento del mercato fieristico negli Stati Uniti

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: