I risultati economici di Reed Elsevier e UBM

I due più importanti organizzatori di fiere al mondo hanno comunicato i risultati di bilancio del 2014. L’intero gruppo Reed Elsevier, quindi non solo la divisione fieristica, ha chiuso il 2014 con un fatturato di 5.773 milioni di £ (7.159 milioni di €), che rappresenta una crescita del 3% dell’attività a tassi di cambio costanti ed escludendo gli effetti di acquisizioni e cessioni. Il dato riflette la crescita delle divisioni elettronica e face to face, che insieme rappresentano l’82% dei ricavi complessivi di Reed Elsevier, mentre la stampa continua a perdere terreno. L’utile del gruppo è stato pari a 1.739 milioni di £ (2.156 milioni di €), in crescita del 5%.

UBM nel 2014 ha fatturato 746,3 milioni di £, -6% se confrontato con il 2013, ma a parità di tassi di cambio e al netto degli effetti di acquisizioni e cessioni, consiste in una crescita del 3,6%. L’utile è stato pari a 179,8 milioni di £ (nel 2013 186,3 milioni di £; -3,5%). Continua a crescere il peso del portafoglio eventi, che ora rappresenta il 74% dell’utile del gruppo. Il dato riflette l’acquisizione di Advanstar, uno dei maggiori organizzatori di fiere negli Stati Uniti, completata nel dicembre 2014.

Se volete approfondire l’argomento potete leggere i comunicati stampa di Reed e UBM 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: